Ti trovi in:XXIII CAPITOLO GENERALE»Report Capitolo
Report Capitolo
Venerdì 5 giugno è stata una giornata di molteplici feste per il Capitolo Generale. È iniziata con la celebrazione dell’eucaristia, nella quale p. John van den Hengel, che l'ha presieduta, ha ricordato il suo 50° anniversario di sacerdozio. Poi ci si è recati in visita da papa Francesco che, mettendo da parte il testo del discorso ufficiale, ha voluto parlare a braccio mostrando di avere grande familiarità con la Congregazione…
Gran parte del lavoro del capitolo di giovedì è stato effettuato nei piccoli gruppi. In sessione plenaria, si sono affrontate solo poche questioni. Innanzitutto, sono state comunicate delle informazioni circa l’udienza di venerdì da papa Francesco. Si è dunque proceduto all’approvazione della prima mozione presentata nei giorni precedenti e che è stata così riformulata: «Noi, Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù, radunati nel XXIII Capitolo Generale a Roma,…
  Mercoledì, il primo punto all’ordine del giorno del Capitolo Generale è stato quello della discussione e dell’approvazione di quattro mozioni. La prima riguardava una dichiarazione pubblica di solidarietà da parte della Congregazione verso i cristiani perseguitati. «Si stima che 50 milioni di cristiani siano perseguitati ogni anno, ma questo problema raramente ottiene l’attenzione dei media», ha affermato p. Pedro Fernandes Coutinho nel presentare la mozione. I capitolari hanno convenuto,…
Ogni giornata inizia con la preghiera La “scelta preferenziale dei poveri” e la “missione” sono stati gli ultimi temi che i capitolari hanno trattato, riunendosi in piccoli gruppi. Come già detto in precedenza, il lavoro di questi gruppi è di vitale importanza per il nuovo Governo Generale, perché stabilisce le priorità del suo lavoro per l’immediato futuro della Congregazione.Si è continuato ad affrontare i temi sotto una triplice luce: principi ispirativi, impegni da assumere, organizzazione e progettazione concreta.Come…
Iniziando la terza e ultima settimana in programma, i capitolari hanno continuato a lavorare sui temi e sulle priorità della Congregazione. Si tratta di un lavoro fondamentale, al fine di fornire degli orientamenti al nuovo Governo Generale per il futuro della Congregazione. I piccoli gruppi di lavoro del mattino si sono concentrati sulla “vita fraterna in comunità.” Come già avvenuto per le discussioni di venerdì, i capitolari hanno cercato di…
Il venerdì, i partecipanti al Capitolo Generale hanno iniziato dal punto in cui erano rimasti il giovedì e cioè dal provare a individuare le priorità e quindi i temi su cui la Congregazione dovrà puntare per il sessennio che sta iniziando. I capitolari si sono quindi riuniti in piccoli gruppi di lavoro, a cui hanno partecipato anche gli ospiti invitati, tra cui Silvia Bertozzi e Grace Escobia, rappresentanti della Famiglia Dehoniana.Nella loro prima sessione plenaria, i partecipanti…
  Dopo una giornata di festa, cominciata con una messa di ringraziamento, seguita da una gita a Frascati e da un momento di intrattenimento musicale nella parrocchia di Cristo Re a Roma, i lavori del capitolo sono entrati in una nuova fase, che consiste nello sviscerare il tema scelto: Misericordiosi, in comunità, con i poveri. I capitolari hanno iniziato con un lungo momento di preghiera; gran parte di giovedì mattina…
La gran parte della prima settimana del Capitolo è stata utilizzata per rivedere il percorso degli ultimi sei anni, mentre l'attenzione della seconda settimana è tutta focalizzata sul futuro della Congregazione e sulla nuova Amministrazione Generale che dovrà guidarla.Il primo punto all'ordine del giorno del 25 maggio, è stata l'elezione del Superiore Generale. La giornata è iniziata con un voto consultivo, l'adorazione, e quindi il primo scrutinio canonico.Alla prima votazione…
Uno dei principali compiti del Capitolo Generale è quello di eleggere il Governo Generale della Congregazione per i prossimi sei anni. P. José Ornelas Carvalho completa il suo secondo mandato sessennale con questo Capitolo e non potrà praticamente essere rieletto, a meno del verificarsi di condizioni molto particolari.«Dobbiamo entrare in questa fase con un cuore libero e aperto», ha detto p Ornelas. «Si tratta sì di un processo democratico, ma non di un processo totalmente umano: Dio ne è…
  Seguendo la stessa metoodologia già adoperata per la riflessione sulla relazione del p. Generale, anche per quella dell'Economo presentata nella giornata di ieri da P. Aquilino Mielgo Domínguez, è stato dato spazio a gruppi  multiculturali e multilingue.Nel relazionare in aula i lavori dei piccoli gruppi, sono stati richiamati molti degli argomenti toccatati da   p Aquilino. La condivisione tra le Entità deve continuare e rafforzarsi; la solidarietà richiede anche trasparenza.…
Pagina 1 di 2