03/09/2018

Il discorso del superiore generale per la consacrazione di p. Heiner

Vi presentiamo il discorso che il superiore generale dei Dehoniani, p. Carlos Luis Suárez Codorniú SCJ, ha letto al termine della celebrazione eucaristica durante la quale p. Heiner Wilmer è stato consacrato vescovo della diocesi di Hildesheim il 1° settembre 2018.IMG 3664


Caro confratello,

Oggi è un giorno pieno di allegria per la Famiglia Dehoniana. Il tuo nuovo servizio risponde alla stessa vocazione che condividiamo: essere sempre attenti ai richiami della Chiesa. Fin dalla nostra fondazione, siamo stati guidati dal desiderio di rispondere a questa chiamata nel modo migliore possibile che eravamo in grado di fare:

"(...) per grazia speciale di Dio, siamo chiamati nella Chiesa a ricercare e a condurre una vita di unione all'oblazione di Cristo, come l'unica cosa necessaria". (Cst. 26)

In molti luoghi diversi continuiamo ad annunciare ciò che abbiamo scoperto e ci viene offerto alla contemplazione il costato aperto del Salvatore. È lì che impariamo a guardare tutte le persone con compassione e speranza. È ciò che ci appassiona e che dà significato al nostro modo di vivere. Oggi ti è stato affidato, in modo molto particolare, di continuare a vivere come pastore di questa chiesa di Dio che ti accoglie nel cuore dell'Europa.

Siamo certi di lasciarti in buone mani. Con gli uomini e le donne di questa bella diocesi potrai continuare a crescere come discepolo di Gesù. Loro ti aiuteranno, e anche tu li aiuterai con la tua parola, la tua testimonianza e tutto ciò che hai vissuto come sacerdote del Sacro Cuore di Gesù nello stile fiducioso e devoto del nostro venerabile p. Leon Dehon.


Caro Vescovo,

Ti auguriamo un ministero fecondo, gioioso, pieno di opere buone e frutti di santità per te e per il tuo popolo. Che siano i preferiti di Dio siano quelli che più occupano il tuo cuore e i tuoi pensieri. Lascia che siano essi quelli che meglio sapranno come parlarti. Ti ringraziamo per tutto il bene che ci hai fatto dalle diverse responsabilità che hai avuto nella Congregazione e nelle comunità in cui hai vissuto. Puoi contare sempre sulla nostra preghiera e sul nostro affetto. Continueremo ad accompagnarti. Tienici anche tu sempre nel tuo cuore.

p. Carlos Luis Suárez Codorniú SCJ

superiore generale