10/04/2018

I confratelli portoghesi hanno tenuto la loro Assemblea Provinciale

POR assemblea-2018_1-slider

Nei giorni dal 3 al 6 aprile 2018, circa 60 confratelli si sono riuniti nel Seminario di Nostra Signora di Fatima (Alfragide – Portogallo) per partecipare alla 6ª Assemblea Provinciale.

Questo incontro si proponeva di "ripensare alla missione" e alle azioni concrete intraprese nelle varie aree, per rispondere alle sfide presenti e future dell'apostolato.

Ci rendiamo conto che l'Assemblea Provinciale avviene in un momento cruciale nelle nostre vite e con la necessità di uno sguardo verso l'orizzonte con nuove opportunità e possibilità, come lo stesso Superiore Provinciale, P. José Agostinho, ha affermato nel suo discorso di apertura.

POR assemblea-2018_3

L'arte di ascoltare

Ci sono stati due momenti forti di riflessione. Il primo, guidato da P. José Domingo Ferreira scj, ha messo in evidenza l'importanza della presenza pastorale – dai responsabili agli accompagnatori: una conversione pastorale per il nostro tempo – che implica fermarsi, contemplare, cambiare ritmo, abbandonare la routine e le situazioni di comodità. C'è bisogno di esercitare l'arte dell'ascolto come mezzo per una ulteriore crescita e approfondimento della vita spirituale.

POR assemblea-2018_2

Grandi interrogativi

Il secondo momento, guidato dal Dr. Carlos Liz, a messo in luce che la resistenza ai cambiamenti è del tutto naturale, ma ci sono momenti nella vita delle persone, delle organizzazioni, in cui è necessario cambiare, rischiare, mettere da parte alcune cose per farne nascere di nuove. Viviamo un'epoca di grandi interrogativi ed è necessario sperimentare altro e, con coraggio, fare nuove domande.

Questo è stato il motto del primo giorno dell'Assemblea Provinciale.

P. Antonino de Sousa SCJ

POR assemblea-2018_5

POR assemblea-2018_4