09/02/2018

P. Heiner visita la Provincia dell'Italia Settentrionale

ITS curia

Dal 25 gennaio al 3 febbraio 2018 p. Heiner Wilmer SCJ, Superiore generale, accompagnato da p. Paulus Sugino SCJ, Consigliere generale, ha effettuato la visita canonica alla provincia dell'Italia Settentrionale (ITS). Una visita molto gradita e attesa. Preparata e ben riuscita.

ITS bolognano-1

Sono stati 10 giorni intensi in cui il Padre generale ha potuto ascoltare la voce di tutte le comunità e farsi un'idea più precisa della realtà ITS. La metodologia scelta - incontri con più comunità raggruppate insieme e possibilità di colloqui individuali - è stata giudicata in maniera positiva, perché capace di coinvolgere tutti e di provocare il confronto tra comunità diverse. Un modo positivo per poter avere un quadro generale esaustivo sulla Provincia.

La provincia ITS si presenta oggi come una realtà dalla grande storia, ma in evoluzione. Nonostante l'età crescente e l'attuale carenza di vocazioni, non mancano entusiasmo e disponibilità ad essere pastoralmente attivi e generosi fino alla fine. Una Provincia con una discreta progettualità e che ha messo al centro la vita fraterna in comunità da mettere in opera sia nel campo economico che nella gestione delle attività, ancora tante e significative.

È questo il tempo in ITS del "ridimensionamento" dopo i lunghi anni di espansione anche oltre i confini italiani. Ridimensionamento pensato come un "processo creativo" più che come "riduzione e taglio delle opere e delle strutture".

ITS genova

La sfida maggiore - oltre quella dell'età anziana, della pastorale vocazionale, del rapporto tra le grandi opere e il numero di confratelli, una nuova pastorale missionaria ad intra e ad extra - è quella di giungere a una struttura di Provincia proporzionata ai suoi membri. Non si tratta di annullare il passato, ma di offrire una visione di Provincia più creativa nell'attuale situazione sociale, ecclesiale e numerica. Il coraggio del "lasciare" è una sfida lanciata che richiede discernimento onesto e nello stesso tempo "grintoso".

ITS padova

L'invito del Padre Generale è di centrare il percorso di ripensamento nel carisma dehoniano. Al centro va posto il Padre che salva, con una devozione al S. Cuore che sia attraente (Ecce venio), sentendoci chiamati a un cammino di comunione tra noi e con l'umanità più debole (Sint Unum), per collaborare alla crescita del Regno di Dio su tre versanti: poveri, cultura, missionarietà (Adveniat Regnum Tuum). Un ripensamento che chiede alla provincia ITS una rinnovata apertura anche all'interno della Congregazione. L'andare verso le altre realtà della Congregazione oggi si fa capacità e voglia di accoglienza per arricchirsi dell'esperienza delle nuove realtà cresciute nella Congregazione.

p. Oliviero Cattani SCJ

ITS trento

ITS bolognano-2